SOSTIENICI

CIPMO è un Ente Internazionalistico riconosciuto dal MAECI – Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, ed è un’Associazione di Promozione Sociale (APS), iscritta al Registro dell’Associazionismo della Regione Lombardia.

Da 30 anni CIPMO promuove, con un approccio bilanciato e costruttivo, canali di dialogo e di cooperazione con l’Area Euro-Mediterranea e con l’Africa, e produce analisi geopolitiche mirate, per sostenere il nuovo ruolo dell’Italia nell’Area: 107 Conferenze e 18 Convegni Internazionali; 35 Seminari riservati tra Israeliani, Palestinesi e Arabi; formazione ed orientamento per 100 giovani migranti senegalesi; 700 alunni ed insegnanti coinvolti sino ad oggi in attività di educazione alla cittadinanza e formazione all’intercultura.
Iscriviti alla Newsletter CIPMO:  per essere informati sulle attività CIPMO, ricevere gli inviti ai seminari e agli eventi pubblici e le analisi periodiche pubblicate.

 SOSTIENICI PERCHE’

Cipmo è un ente Non Profit e vive grazie a elargizioni liberali, bandi e contributi di Istituzioni, enti privati ed individui. Il tuo sostegno ci aiuterà a: Costruire canali di dialogo e cooperazione tra Europa, Mediterraneo e Africa; Promuovere l’inclusione di rifugiati e migranti, facendo perno sulle Comunità di origine straniera, e per combattere i processi di radicalizzazione; Aiutare gli studenti delle scuole superiori a interfacciarsi con studenti del Sud Mediterraneo, imparando a conoscere l’Altro e attraverso di esso a comprendere meglio se stessi; Sostenere il sistema delle imprese italiane per orientarsi, investire e cooperare in questa Area così complessa ma promettente.

SOSTIENICI COME 

DIVENTA AMICO DI CIPMO

Studenti e frequentatori delle iniziative che appoggiano il lavoro di CIPMO. Compila il seguente form ed effettua il versamento della quota associativa di 10€ (Bonifico bancario o PayPal a fondo pagina)

 

       
 
  
 
          
 

DIVENTA SOCIO CIPMO - PERSONE, ENTI, ISTITUZIONI E IMPRESE

Possono essere soci del Centro individui, istituzioni pubbliche, enti e associazioni, organismi pubblici e  privati che ne condividano le finalità.  Tutti i soci partecipano alla vita del Centro, approvano il bilancio e le attività nell’Assemblea annuale, eleggono gli organi sociali. Il sostegno dei soci di CIPMO è fondamentale nel garantire l’indipendenza ed il proseguimento delle sue attività. La quota associativa annuale viene deliberata dal Consiglio Direttivo.

Socio ordinario: Leggi lo Statuto, invia il modulo di richiesta ed effettua il versamento della quota associativa di 50€

Socio sostenitore: Leggi lo Statuto, invia il modulo di richiesta ed effettua il versamento della quota associativa, da 100€ a 500€

Soci Enti, istituzioni, imprese: a partire da €1000, tenendo conto della loro dimensione, contattaci

Enti ed istituzioni nazionali e locali trovano in CIPMO uno strumento essenziale per costruire rapporti di cooperazione decentrata con quest’Area. La Regione Lombardia e il Comune di Milano sono tra i Soci che hanno fondato il Centro. 
Nello svolgimento delle sue attività il Centro si propone come interlocutore fidato per le imprese e per il loro sistema, e collabora con diverse Camere di Commercio, Fondazioni bancarie e Associazioni economiche di settore.

Diventare soci di CIPMO significa avere la possibilità di accedere al know how e alla rete di contatti di CIPMO, usufruendo di consigli e informazioni di primo approccio, di possibili consulenze, individuando interlocutori e organizzando  missioni focalizzate e personalizzate.

DONA IL TUO 5X1000

È sufficiente indicare il codice fiscale del CIPMO – 97083700159 –  e apporre la propria firma all’interno del riquadro “Sostegno delle Associazioni e Fondazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’art. 10, C.1, Lett. A, del D.Lgs N. 460 del 1997”, alla voce “Scelta per la destinazione del cinque per mille dell’Irpef” dei modelli per la dichiarazione dei redditi.

Vai alla pagina dedicata 

DONA - ELARGIZIONE LIBERALE FISCALMENTE DEDUCIBILE

Deducibilità della donazione:

A seguito della riforma del terzo settore, a partire dal 2018:
1. per le persone fisiche le erogazioni liberali a favore degli enti del Terzo settore sono detraibili dall’imposta lorda per un importo pari al 30% dell’erogazione stessa (per un importo complessivo massimo di 30.000 euro per periodo di imposta). La detrazione è consentita a condizione che il versamento avvenga tramite banche od uffici postali, ovvero carte di debito, di credito o prepagate.

2. per le persone fisiche, gli enti e e le società, le erogazioni a favore degli enti del Terzo settore non commerciali, sono deducibili dal reddito complessivo netto dell’erogatore nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato. La deduzione non usufruibile nel periodo di imposta può essere computata in deduzione dal reddito complessivo dei periodi di imposta successivi ma non oltre il quarto. La deduzione è consentita a condizione che il versamento avvenga tramite banche od uffici postali, ovvero carte di debito, di credito o prepagate.

Le due possibilità sono alternative fra loro (o si detrae o si deduce) e non sono cumulative con altre agevolazioni fiscali previste da altre disposizione di legge.

Dona con bonifico bancario: BANCA PROSSIMA (Gruppo Intesa SanPaolo) Filiale: 05000 Piazza Paolo Ferrari n. 10, 20121 Milano
c/c: 100000001307 Intestato a: Centro Italiano per la Pace in Medio Oriente
IBAN: IT63G0335901600100000001307

Dona online con PayPal:


SPONSORIZZA UN EVENTO

L’azienda può sostenere CIPMO attraverso il contributo ad un’iniziativa specifica, un seminario o un convegno. Il CIPMO ha collaborato e  collabora con: Eni, UniCredit,  Fondazione Eni Enrico Mattei – FEEM, MoneyGram Italia e altri.
E’ possibile organizzare per i propri dipendenti o per le imprese associate workshop, corsi mirati formativi con esperti senior dell’Area, promuovere contatti e missioni nei Paesi target. Se sei interessato, contattaci.

Coordinate bancarie: BANCA PROSSIMA (Gruppo Intesa SanPaolo) Filiale: 05000 Piazza Paolo Ferrari n. 10, 20121 Milano
c/c: 100000001307 Intestato a: Centro Italiano per la Pace in Medio Oriente
IBAN: IT63G0335901600100000001307